Venerdì, Marzo 12, 2010

● Bilancio di previsione dello Stato per il 2010

bilancio di previsione dello Stato per il 2010

Spesa sanitaria bassa (dati OCSE) contro una spesa per gli armamenti tra le più alte del mondo: l’Italia spenderà nel 2010 oltre 23 miliardi di Euro per armi, missioni ed esercito professionale. Una cifra che fa volare l’Italia all’ottava posizione mondiale.

Quante L'Aquila si ricostruiscono onestamente con 23 miliardi di Euro? Quante aziende si salvano o quanti nuovi posti di lavoro si creano? Quanta ricerca scientifica e medica si può sviluppare? Ma anche: quante auto blu si possono comprare?

In Italia le auto blu salgono a quota 625.000. Decresce il numero negli altri paesi, mentre l’Italia si conferma leader mondiale per numero di auto “istituzionali”.
Negli USA, più di 250 milioni di abitanti e secondo paese al mondo per numero di auto blu, sono appena 72.000; in Francia 63.000, al quarto posto il Regno Unito con 56.000, la Germania con 55.000, la Turchia con 51.000, la Spagna con 42.000, il Giappone con 30.000, la Grecia con 30.000. Ultimo il Portogallo con 22.000 auto blu.

Auto blu e armamenti, per esportare i nostri talenti, al posto di ciò che serve realmente ad un paese morente…

La politica ci costa 4 miliardi di Euro l’anno e la chiesa altri 4 miliardi.

Non che i Governi che l’hanno preceduto abbiano fatto molto meglio ma, alla faccia della crisi, sembra proprio che nel 2010 il Governo del Fare (gli affari propri) investirà i soldi degli italiani al solito modo.


Condividi

JusPrimaeNoctis on Facebook
Vai su

Area amministrazione